La casa di Serge Gainsbourg

Per tutti gli ammiratori di Serge Gainsbourg, il muro del numero 5 bis di rue de Verneuil nel 7° arrondissement di Parigi, è un simbolo vivo della figura mitica dell'artista.

X
Book your stay
1 Adulto
0-11 anni
0-3 anni
Nessun costo per bambini inferiori a 12 anni
Contatti la nostra reception
per qualsiasi informazione
+33 (0)1 47 05 85 54 Costo delle chiamate locali
l'hôtel d'orsay la maison de serge gainsbourg

Per tutti gli ammiratori di Serge Gainsbourg, il muro del numero 5 bis di rue de Verneuil nel 7° distretto di Parigi, è un simbolo vivo della figura mitica dell'artista. L'indirizzo corrisponde al vecchio hotel speciale che Serge Gainsbourg ha abitato dal 1969 al 1991. Il muro, dopo la morte dell'artista, è stato coperto di graffiti. Nel tempo è stato dipinto di bianco e poi nuovamente decorato. Questo muro consente tra l'altro di commemorare la vita dell'artista. 

Serge Gainsbourg,
un autore compositore di talento

Serge Gainsbourg non amava la canzone stando a quanto affermava, ripetendo che questa arte era "minore" contrariamente alla pittura, quest'arte alla quale si è sempre ispirato. Eppure è come cantautore e soprattutto come autore compositore della canzone francese che si è fatto conoscere in vita.
La sua canzone poupée de cire poupée de son ne conferma la fama. Il suo debutto in scena è difficile a causa della sua corporatura. Per tutta la vita, Serge Gainsbourg soffre di un sentimento di rifiuto e dell'immagine che lo specchio gli ritorna: quella di un uomo che si definisce brutto. Nel corso degli anni, si crea un'immagine di poeta maledetto e provocatore. Durante la sua vita, Gainsbourg seduce cantanti e attrici, spesso note per la loro bellezza come Brigitte Bardot o Jane Birkin con cui ha avuto Charlotte Gainsbourg.

 

Un artista incompreso

Negli anni 80, sentendosi l'artista incompreso, offuscato dall'alcol, lascia la famiglia. Sempre di più, « Gainsbarre » succederà a Gainsbourg. Renaud s'ispirerà più avanti al comportamento dell'artista per scrivere la sua canzone Dr Renaud, Mister Renard dell'Album Boucan d'enfer che traduce la discesa agli inferi e presenta molte similitudini.

Serge Gainsbourg muore il 2 marzo 1991 al 5 bis di rue de Verneuil nel 7° arrondissement, a seguito di una crisi cardiaca. Viene sepolto nel cimitero di Montparnasse dove la sua tomba è una delle più visitate. La figlia, Charlotte Gainsbourg, propone di rendere omaggio a suo padre trasformando il numero 5 di rue de Vernueilin in un museo a lui dedicato. Alla fine il progetto non è stato attuato, ma l'indirizzo resta il punto d'incontro dei suoi ammiratori e con i suoi graffiti commemora la vita di Gainsbourg.

Scelti per voi dal team

35° Ovest
"Un luogo intimo e moderno che propone menù incentrati sul pesce. Servizio discreto. Un indirizzo raro nel quartiere."
35 rue de Verneuil - 75007 Parigi
Da martedì a sabato. Servizio pranzo e cena.
Visitate il sito web