Il giardino delle Tuileries

Immergetevi nel verde e nella storia del più antico e più grande giardino di Parigi. 

X
Book your stay
1 Adulto
0-11 anni
0-3 anni
Nessun costo per bambini inferiori a 12 anni
Contatti la nostra reception
per qualsiasi informazione
+33 (0)1 47 05 85 54 Costo delle chiamate locali
Le jardin des Tuileries, à 6 minutes à pied de l'Hotel d'Orsay

Il giardino delle Tuileries, che definisce l'asse degli Champs-Elysées, è il luogo ideale per una passeggiata, nel cuore di Parigi. Nei quattro punti cardinali del giardino si trovano musei e luoghi celebri: il Louvre, il museo d’Orsay, gli Champs-Elysées, la piazza Vendôme e il Palazzo Garnier. Nel parco troviamo il museo Jeu de Paume, che ospita mostre d'arte contemporanea e quello dell’Orangerie con le Ninfee di Monet.

La storia del giardino delle Tuileries


La storia del giardino delle Tuileries è intimamente legata alla storia della Francia. Questo giardino reale, che separa il museo del Louvre da Piazza della Concordia, è il più grande e più antico giardino di Parigi. Prende il nome dalla terra di cui è fatto che serviva per la produzione delle tegole. E' così che Caterina de' Medici fece costruire nel 1564 un "palazzo di tegole", incendiato durante la Comune nel 1871, abbellito da un giardino fiorentino. Sotto Luigi XIV, il giardino venne rifatto «alla francese» da André Le Nôtre, il paesaggista dei giardini di Versailles. Il Re Sole preferì alla fine sistemare la sua corte a Versailles e i giardini vennero quindi aperti al pubblico. Divennero quindi il primo parco pubblico di Parigi e d’Europa. Luogo popolare, accoglieva le feste sontuose di Caterina de' Medici, le battute di caccia di Luigi XIII, gli eventi sanguinosi della Rivoluzione o ancora il banchetto dei 22.000 sindaci di Francia.


Un giardino strutturato in 4 aree


Il giardino è strutturato in 4 grandi aree. Il Grand Carré costituisce l'antico giardino privato dei re. Consente di raggiungere il museo del Louvre. Le vasche, le aiuole fiorite come i grandi prati abbelliti con sculture del XIX secolo, sono stati ricomposti secondo i progetti di Le Nôtre. Il Grand Couvert, la parte boscosa del giardino può essere considerata come il polmone verde di Parigi: oltre 2000 alberi occupano il cuore del parco. L'ingresso Concorde e il ferro di cavallo, a Ovest del giardino, formano un ingresso maestoso da cui si gode una vista diretta sul palazzo del Louvre e la piramide di vetro disegnata da Pei.


Un vero museo a cielo aperto


Il giardino delle Tuileries è anche un vero museo a cielo aperto. Ospita monumenti e sculture stupendi. Tra le opere visibili, delle statue di Rodin come Il Bacio, di CoysevoxCarpeux ma anche opere più contemporanee come quelle di Ernst, Giacometti o Dubuffet con Le Bel Costumé.

Scelti per voi dal team

Il Café Marly
"Sulla terrazza del Café Marly, avrete la sensazione di essere proprio di fronte alla piramide del Louvre. Ecco una posizione eccezionale per gustare un bicchiere d'inizio serata o una cena indimenticabile."
93 rue de Rivoli - 75001 Parigi
Aperto tutti i giorni dalle ore 8 alle 2 del mattino.
Visitate il sito web
Les Antiquaires
"In un'atmosfera tipica dei vecchi antiquari, un menù conciso (per garantire la freschezza degli ingredienti ), produzione di qualità al top e servizio accogliente. Questo è ciò che fa de Les Antiquaires un ristorante che amiamo consigliare. Servizio non-stop".
13 rue du Bac - 75007 Parigi
Aperto tutti i giorni dalle ore 12 alle 23:30